Pluviali di scarico

Pluviali di scarico

Ricavare nella struttura portante (o nell’isolante, in caso di coperture isolate) una sede leggermente più larga della corona del bocchettone e profonda circa 1 cm.

Il foro di scarico dovrà essere dimensionato in funzione della superficie di copertura interessata, considerando una portata massima dello scarico di 3 litri al m2, come indicato nella seguente tabella:

 

Superficie (m2)Diametro foro scarico (cm)
 50
 80  10
 150  14
 200  16
 300  20
 500  25

 

Il bocchettone di scarico dovrà avere una corona di raccordo larga almeno 10 cm dal bordo del foro di scarico. Trattare la sede del pluviale con del primer bituminoso VERPRIM. Tagliare un pezzo di membrana e sfiammarlo sulla sede. Incidere a croce la membrana in corrispondenza del foro ed infilare il bocchettone. Incollare la corona del bocchettone sfiammando il pezzo di membrana sottostante.
Successivamente applicare a fiamma la membrana impermeabilizzante, risvoltandola e saldandola all’interno del tubo del bocchettone. 
Applicare sul foro una ghiera paraghiaia o parafoglie.